Asia, fiducia imprese sale nel primo trimestre,occhi su Giappone

mercoledì 16 marzo 2011 11:30
 

MUMBAI/HONG KONG, 16 marzo (Reuters) - La fiducia delle imprese in Asia è cresciuta nei primi tre mesi dell'anno su livelli che non si vedevano da otto trimestri. L'incertezza economica figura, però, al primo posto tra i rischi che possono compromettere un outlook positivo. E' quanto emerge da un sondaggio Reuters.

Il devastante terremoto e lo tsunami che venerdì hanno colpito il Giappone hanno ulteriormente alimentato i timori sulla crescita dell'economia globale, con alcuni analisti che ritengono che il Giappone possa scivolare in una recessione, almeno nel breve termine.

L'indice Reuters Asia Corporate Sentiment RACSI è salito a 80 nel primo trimestre da 77 del trimestre precedente, massimo livello da quando Reuters ha iniziato a raccogliere i dati nel giugno del 2009. Sopra la soglia di 50 emerge un outlook positivo.

Il sondaggio è stato realizzato tra 100 manager delle principali aziende asiatiche tra il 4 e il 14 marzo.

Il grosso delle risposte (64) è arrivato prima del terremoto giapponese, otto risposte sono arrivate subito dopo, quando ancora non era emersa la crisi nucleare in cui è precipitato il paese.