Italia, leading indicator Ocse gennaio cede 0,1 a 102,2

lunedì 14 marzo 2011 12:01
 

MILANO, 14 marzo (Reuters) - Arretra di un decimo di punto a gennaio per portarsi a 102,2, dal 102,3 di dicembre il leading indicator sul ciclo italiano a cura dell'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico.

A fianco della tabella Ocse, l'indicazione per la riga sull'Italia come quella sui primi cinque paesi asiatici (Cina, India, Indonesia, Giappone e Corea) è di "downturn" o "moderato indebolimento".

Una breve nota dell'organizzazione con sede a Parigi parla invece di una generalizzata tendenza all'espansione nella maggioranza dei paesi Ocse.

Passano così entrambi a 103,4, da rispettivamente 103,3 e 102,9 di dicembre, a segnale di "espansione" l'indice relativo alla zona euro e quello sui paesi G7.

Ugualmente di "espansione" è l'indicazione per Germania (+0,3 a 105,0), Giappone (+0,8 a 104,7) e Stati Uniti (+0,6% a 103,2).