Fisco,90% redditi 2009 sotto 35.000, 0,17% sopra 200.000-Finanze

venerdì 11 marzo 2011 11:56
 

ROMA, 11 marzo (Reuters) - Il 90,2% dei contribuenti italiani ha dichiarato nel 2010 meno di 35.000 euro e solo lo 0,17% denuncia redditi maggiori di 200.000 euro.

È quanto emerge dalle dichiarazioni dei redditi relative al 2009 secondo le statistiche diffuse oggi dal Dipartimento delle Finanze.

Nonostante la crisi che ha colpito l'Italia nel 2009, il ministero dell'Economia traccia un quadro di tenuta "tanto delle basi imponibili, quanto del gettito. E questo anche per effetto dell'attività di recupero dell'evasione fiscale", che ha permesso di raccogliere 9,1 miliardi, il 32% in più rispetto al 2008.

Rispetto al 2008 il ministero dell'Economia registra anche un lieve incremento del reddito medio, che raggiunge il valore di 19.030 euro (+0,8%).

I ricchi d'Italia (reddito sopra 200.000 euro) diminuiscono del 7%, pari a 5.300 contribuenti in meno. Di questi poco più della metà (2.775) sono lavoratori dipendenti (-6,1%), i pensionati sono 124 in meno (-0,6%), mentre i contribuenti autonomi si riducono di 2.405 persone, in calo di quasi il 20%.