Usa, mercato lavoro migliora oltre attese in febbraio

venerdì 4 marzo 2011 14:43
 

WASHINGTON, 4 marzo (Reuters) - Gli occupati Usa sono cresciuti il mese scorso al ritmo più significativo da maggio 2010, mentre il tasso di disoccupazione si è portato al minimo da quasi due anni dando credito alla prospettiva che la ripresa della prima economia mondiale abbia riconquistato slancio.

Al di fuori del comparto agricolo, dicono i dati del dipartimento al Lavoro, sono stati creati a febbraio 192.000 nuovi posti di lavoro contro i 185.000 del consensus.

Revisione migliorativa anche per le statistiche di gennaio e dicembre, corrette al rialzo complessivamente per 58.000 unità rispetto alla prima lettura.

Cala a 8,9% da 9,0% di gennaio il tasso di disoccupazione, per cui la mediana delle attese raccolte da Reuters ipotizazva invece 9,1%, con una discesa di 0,9 punti percentuali.