Germania, rallenta crescita Pmi servizi febbraio, pesano costi

giovedì 3 marzo 2011 10:22
 

BERLINO, 3 marzo (Reuters) - Rallenta la crescita del settore servizi in Germania nel mese di febbraio a causa del progressivo trasferimeento dei maggiori costi dalle aziende ai prezzi finali.

È quanto emerge dall'indagine Markit sui direttori d'acquisto, il cui indice Pmi servizi è sceso a 58,6 punti dai 60,3 di gennaio, ulteriormente in ribasso rispetto alla stima flash di 59,5.

Il dato di gennaio, ad ogni modo, aveva mostrato il tasso di crescita più sostenuto per il settore dal quasi cinque anni.

"La crescita robusta dell'attività in febbraio è stata sostenuta dal miglioramento delle condizioni economiche sottostanti e dalla maggiore propensione alla spesa tra i clienti" si legge nel comunicato di Markit.

Tuttavia il tasso di crescita dell'attività ha rallentato in febbraio portando l'indice ai minimi dall'ottobre 2010, con una discesa anche per l'indicatore sulle aspettative di business.

Il sottoindice relativo ai prezzi nel settore servizi ha mostrato invece il maggiore rialzo su base mensile dal dicembre 2001.

"Le aziende dle settore stanno cercando di trasferire i maggiori costi sui clienti" si legge ancora nella nota di Markit.

L'indice Pmi composito, servizi più manifatturiero, ha mostrato in febbraio un lieve calo a 60,9 da 61,3, contro una prima lettura a 61,5.