Cig, tiraggio 11 mesi 2010 a 47,26%, visto calo intero anno-Inps

martedì 15 febbraio 2011 12:34
 

ROMA, 15 febbraio (Reuters) - Ancora in calo le ore effettivamente utilizzate di cassa integrazione rispetto a quelle richieste (richieste che continuano invece a crescere) a novembre, cosa che lascia pensare che l'intero 2010 possa registrare una flessione di ore utilizzate sul 2009.

E' quanto dice l'Inps in una nota.

I dati di novembre "fissano in 47,26% la percentuale di utilizzo delle ore autorizzate di cig" nei primi unidici mesi del 2010. In sostanza, tra gennaio e novembre 2010 sono state autorizzate un miliardo e 117 milioni di ore di cig (in sensibile crescita rispetto ai 914 milioni autorizzati nell'intero 2009), ma ne sono state utilizzate meno della metà, cioè 528 milioni.

"Da cinque mesi calano le ore autorizzate di cig e da un anno continua a comprimersi anche il tasso di utilizzo della cassa integrazione: si tratta di un doppio segnale che viene dal mercato: le aziende che continuano a chiedere sempre meno cassa integrazione, continuano a chiederne sempre molta più di quello che poi ne utilizzano", commenta l'Inps nella nota.

Nei primi undici mesi dell'anno 2010 le ore autorizzate sono state un miliardo e 117 milioni, e ne sono state utilizzate poco più di 500 milioni (47,26%).

"Con questo andamento (si utilizza meno della metà delle ore richieste) è probabile che con i dati del mese di dicembre, l'ultimo mese che manca per completare il 2010, si arrivi a un totale delle ore utilizzate che dovrebbe restare sensibilmente al di sotto della soglia di 600 milioni di ore, quindi sullo stesso livello del 2009", commenta ancora l'Inps.