Grecia, età pensionabile non sarà innalzata - ministro Lavoro

martedì 25 gennaio 2011 15:57
 

ATENE, 25 gennaio (Reuters) - La Grecia non ha bisogno di alzare l'età pensionabile oltre l'attuale limite di 65 anni né di ridurre nuovamente le pensioni per salguardare il sistema di sicurezza sociale del paese.

Lo ha dichiarato il ministro del Lavoro George Koutroumanis in un'intervista a Reuters.

"Gli studi attuariali mostrano che ci sarà un rialzo di non oltre il 2,5% nella spesa pubblica per le pensioni entro il 2060", spiega. "Raggiungeremo i nostri obiettivi senza modificare l'età pensionabile né l'ammontare delle pensioni".