Francia, Pmi flash dicembre penalizzato da condizioni meteo

giovedì 16 dicembre 2010 09:46
 

PARIGI, 16 dicembre (Reuters) - Temperature rigide e pesanti nevicate hanno depresso l'attività del settore privato in Francia nel mese di dicembre; ma la ripresa dei nuovi ordini promette bene per un miglioramento nei prossimi mesi.

Il Pmi flash elaborato da Markit Economics per la Francia è sceso a 55,3 a dicembre da 56,4 di novembre, complice le difficili condizioni meteo che hanno provocato caos sulle reti di trasporti nel paese, rallentando le consegne e tenendo a casa i consumatori.

L'indice manifatturiero flash è sceso ai minimi di due mesi di 56,3 dalla lettura finale di 57,9 di novembre, sotto le stime di consensus di 57,6. La lettura preliminare dell'indice dei servizi è stata invece di 54,1 da 55, il livello più basso degli ultimi nove mesi e sotto le attese per 55,2.

Ma, nonostante il rallentamento dell'attività, l'indice composito flash relativo ai nuovi ordini è salito ai massimi degli ultimi tre mesi, segnalando che la domanda resta robusta a dicembre. In particolare hanno accelerato gli ordini relativi ai servizi, spingendo l'indice del new business relativo ai massimi di tre mesi di 56 da 52,9 di novembre. I nuovi ordini relativi alla manifattura sono scesi a 58,9, restando tuttavia vicino al dato di novembre di 61,3, la lettura più alta di oltre un decennio.