Assicurazioni, raccolta premi +14,9% in primi 9 mesi - Isvap

venerdì 10 dicembre 2010 15:03
 

ROMA, 10 dicembre (Reuters) - La raccolta premi delle compagnie di assicurazione in Italia è stata pari a 94,1 miliardi di euro, in crescita del 14,9% su base annua.

Il ramo vita è salito del 22,9% e, al netto di effetti contabili straordinari, anche il ramo danni è positivo per l'1,8% con l'Rcauto in aumento del 3,4%.

Lo si legge in una nota dell'Isvap.

In particolare, la raccolta premi nei rami vita, pari a 69,1 miliardi di euro, ha registrato un incremento del 22,9%, con un'incidenza sul portafoglio globale che si attesta al 73,4% (68,6% nello stesso periodo del 2009).

L'andamento della raccolta nei rami danni, che totalizza 25 miliardi di euro, mostra una diminuzione del 2,6% rispetto allo stesso periodo del 2009.

"Tuttavia, tale variazione risulta influenzata in modo significativo dall'uscita dal portafoglio diretto italiano dei rami danni di un'impresa nazionale e di una rappresentanza in Italia di impresa esterna allo spazio economico europeo (See), i cui portafogli sono stati totalmente assegnati a due rappresentanze in Italia di imprese See", sottolinea l'Isvap nella nota facendo riferimento a un riassetto di Zurich che ha assegnato il portafoglio a una consociata irlandese, determinandone l'esclusione dal conteggio sull'Italia.

Al netto di questo effetto, la variazione della raccolta danni cambierebbe di segno evidenziando un incremento dell'1,8% e quella complessiva (rami vita e danni) del 16,5%.

In particolare, la raccolta premi Rcauto registrerebbe un incremento del 3,4% invece della diminuzione dell'1,1% al lordo dell'effetto delle operazioni sopra descritte.