Spagna, Pmi segnala arresto crescita manifattura in novembre

mercoledì 1 dicembre 2010 10:05
 

MADRID, 1 dicembre (Reuters) - La produzione dell'industria manifatturiera spagnola si è arrestata il mese scorso perché la forza dell'export non è riuscita a contrastare la debolezza della domanda interna.

L'indice Pmi Markit ha rallentato a 50,0 a novembre da 51,2 di ottobre, attestandosi sulla soglia che separa la contrazione dall'espansione.

Il sottoindice relativo alla domanda estera ha riagganciato il massimo dei dieci anni testato in aprile a quota 55,9 da 54,2 in ottobre, ma sulla domanda interna sembrano invece pesare le misure di rigore rese necessarie dalla situazione delle finanze pubbliche.

Per la prima volta da febbraio il ritmo della produzione si è contratto. Ha rallentato lievemente anche la crescita dei nuovi ordini.

"La debolezza della domanda interna ha annullato la spinta giunta dalla crescita dell'export. La flessione della fiducia dei consumatori implica che le aziende sono tuttora incapaci di scaricare sui clienti gli aumenti di costo, determinando un'ulteriore erosione dei margini di profitto", commenta Andrew Harker, economista di Markit.