Piano Sud, fondo Jeremie per gestione fondi Ue - Bozza

giovedì 25 novembre 2010 15:56
 

ROMA, 25 novembre (Reuters) - Il Piano per il Sud prevede la nascita di un fondo rotativo per ottimizzare l'utilizzo dei fondi strutturali europei a favore delle piccole e medie imprese.

Lo si legge nel documento che il governo ha illustrato alle parti sociali.

Il fondo sarà gestito dalla Banca per il Sud, si chiamerà Jeremie Mezzogiorno (Joint european resources for micro to medium enterprise) e servirà a sostenere il credito agevolato, il capitale di rischio e le garanzie verso le imprese.

"Il fondo ha carattere rotativo e consente quindi di creare un bacino di risorse che potranno essere reinvestite più volte e che al termine del ciclo di programmazione, se impiegate, rimaranno nella disponibilità delle regioni del Mezzogiorno", si legge nel documento.

L'accesso ai finanziamenti si baserà infatti sulla valutazione del merito di credito, "permettendo la selezione di imprese sane, efficienti e con prospettive di crescita".

Il documento prosegue spiegando che è in corso di definizione una missione tecnica del Fondo europeo degli investimenti.