Usa, continua a salire spesa consumi, inflazione bassa record

mercoledì 24 novembre 2010 15:20
 

(versione in italiano)

WASHINGTON, 24 novembre (Reuters) - La spesa per consumi negli Usa è salita per il quarto mese consecutivo in ottobre, mentre l'inflazione è a un livello basso record, secondo i dati del dipartimento al Commercio.

La spesa per consumi, che pesa per circa il 70% sull'attività economica statunitense, è aumentata dello 0,4% dopo il +0,3% rivisto di settembre (da +0,2%), contro attese di +0,5%.

L'indice di spese personali per consumi, esclusi alimentari ed energia - la misura privilegiata dalla Fed per controllare l'inflazione -, si è mostrato stabile per il secondo mese conscutivo.

L'indice sui prezzi core PCE è salito dello 0,9% nei 12 mesi ad ottobre, il minor incremento da quando è iniziata la serie nel 1960, ben al di sotto della zona di tranquillità indicata dalla Fed 1,7-2%.

Il miglioramento della spesa per consumi è stata favorita dall'incremento dello 0,5% dei redditi, rispetto ad attese di +0,4%.

La spesa aggiustata per l'inflazione è salita dello 0,3% dopo il +0,2% di settembre.

Nel terzo trimestre la variazione annua della spesa è del 2,8%, il maggior tasso di crescita dal quarto trimestre 2006.

Infine, le richieste di sussidi di disoccupazione sono calate oltre le aspettative la scorsa settimana, di 34.000 unità a 407.000 a livello destagionalizzato, secondo i dati del dipartimento al Lavoro. Si tratta del livello più basso dalla settimana terminata il 19 luglio 2008.