22 novembre 2010 / 15:43 / tra 7 anni

Irlanda, primo partito opposizione chiede elezioni immediate

DUBLINO, 22 novembre (Reuters) - Il leader del primo partito d‘opposizione in Irlanda, il Fine Gael, ha chiesto che si vada immediatamente a elezioni, con la maggioranza di governo che si sta sbriciolando un pezzo alla volta.

“Quello che ora serve sono elezioni generali immediate, in modo che un nuovo governo, con una chiara maggioranza parlamentare, possa preparare un piano economico quadriennale, completare le negoziazioni con l‘Unione europea e il Fondo monetario internazionale e preparare il bilancio 2011”, ha detto Enda Kenny, alla guida del Fine Gael in una nota.

Oggi il partito dei Verdi si è sfilato dalla coalizione di governo dicendo che sosterrà l‘esecutivo fino all‘approvazione del bilancio 2011. Nel pomeriggio due membri indipendenti della coalizione hanno detto che potrebbero non votare il bilancio.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below