Disoccupazione settembre sale a 8,3% per calo inattivi - Istat

venerdì 29 ottobre 2010 12:03
 

 ROMA, 29 ottobre (Reuters) - Il tasso di disoccupazione
italiano sale a settembre a causa principalmente del calo degli
inattivi, che si accompagna comunque a una moderata crescita nel
numero di occupati. 
 I dati illustrati oggi da Istat indicano infatti che il
tasso di disoccupazione è salito a 8,3% dall'8,1% di agosto,
rivisto rispetto alla stima preliminare di 8,2%.
 La mediana delle stime raccolte da Reuters fra gli analisti
indicava un tasso a 8,2%.
 "L'elemento fondamentale è la maggiore partecipazione al
mercato de lavoro", spiega un funzionario Istat.
 Il numero di occupati manifesta un rialzo dello 0,2%, 35.000
persone in più rispetto ad agosto. I disoccupati aumentano del
2,1% (43.000 persone in più rispetto ad agosto). Gli inattivi
scendono invece di 69.000 persone e portano il totale a 14,986
milioni in totale.
 Per inattivi Istat intende le persone che non cercano più
attivamente lavoro. Principalmente sono studenti, casalinghe e
pensionati, ma anche gli "scoraggiati", coloro che sarebbero
disponibili a lavorare ma hanno smesso di cercare un impiego
perché troppo frustrati dagli scarsi risultati della ricerca.
 Il tasso di disoccupazione rappresenta la percentuale di
disoccupati sul totale degli impiegati e di chi cerca lavoro.
 A settembre il tasso è stato quindi 'artificialmente' spinto
verso l'alto soprattutto dagli inattivi, che hanno ripreso a
cercare un'occupazione, andando così a infoltire le forze di
lavoro.
 Il calo dell'inattività a settembre è un fenomeno
principalmente femminile. Dei 69.000 inattivi in meno, circa
60.000 sono donne.
 Il tasso di disoccupazione giovanile sale rispetto al mese
precedente di 1,4 punti percentuali al 26,4%. In termini
tendenziali si registra un aumento di 0,3 punti.
 La disoccupazione giovanile nell'area euro è pari al 20%,
inferiore di 6,4 punti.
 Di seguito i dati (in percentuale e in milioni):
 
 DATI DESTAGIONALIZZATI   set 10        ago 10
Tasso disoccupazione (p.%)      8,3           8,1r
Numero disoccupati (mln)      2,071         2,029r
Numero occupati (mln)        22,913        22,878r
Inattivi                     14,986        15,054r
Forze lavoro (mln)           24,984        24,906r