October 1, 2010 / 5:47 AM / 7 years ago

MONETARIO - Cosa succede oggi venerdì 1 ottobre

5 IN. DI LETTURA

* ABruxelles termina oggi l'Ecofin informale a cui partecipano Tremonti e Draghi. Ieri il commissario Rehn ha detto che la Ue nel valutare il debito pubblico di un paese terrà conto in qualche misura anche dell'indebitamento di famiglie e imprese, punto questo che era stato proposto dal ministro italiano. Riguardo all'Italia ieri Juncker ha detto che non ci sono al momento rischi di sanzioni per il suo debito pubblico elevato.

* Dal punto di vista macro la seduta è dedicata al settore manifatturiero, con gli indici Pmi di settembre che verranno resi noti per i principali paesi della zona euro. Le attese sono per lo più per indicazioni ancora di espansione sebbene a ritmi pari a quelli del mese scorso o leggermente più bassi. In agenda anche l'Ism manifatturiero Usa.

* Interventi di Draghi ed Evans (Fed Chicago) a conferenza Bankitalia, Banca Francia, Eief sul futuro della politica monetaria. La Bce questa settimana ha messo a segno una delle tappe di exit strategy rifinanziando p/t a 3, 6 e 12 mesi da 225 mld in scadenza con un p/t a 3 mesi e un'operazione a 6 giorni che le banche hanno chiesto per soli 134 mld. Trichet ha commentato dicendo che è un buon segno che le banche mostrino di aver meno bisogno di fondi.

* Il giorno dopo la comunicazione da parte del ministro delle finanze irlandese di un costo pari a 34 miliardi di euro per sostenere Anglo Irish, oggi la banca centrale irlandese pubblicherà il suo bollettino trimestrale.

* L'indice Pmi ufficiale per la manifattura cinese è cresciuto in settembre a 53,8 da 51,7 di agosto e contro attese di 52,0. Il sotto indice relativo ai nuovi ordini è a 56,3 da 53,1 di agosto. Mercoledì scorso l'analogo Pmi Hsbs ha mostrato ugualmente un rialzo a 52,9, il massimo di 5 mesi.

Oggi in Cina è festività nazionale.

* In Giappone i prezzi al consumo nazionali in agosto hanno segnato un calo del 1,0%, il 18mo calo mensile di fila, dopo il -1,1% di luglio. Il Cpi al netto dei prodotti più volatili ha visto un -1,5% in agosto. Nella sola città di Tokyo il Cpi core in settembre è a -1,0% su anno da -1,1% di agosto. Quanto alla disoccupazione il tasso di agosto ha visto un 5,1%, sotto le attese di 5,2%. Infine le spese private hanno mostrato un rialzo dell'1,7% in agosto su anno superiori alle attese di +1,3%.

* Ieri sia Bernake che Pianalto (Fed di Cliveland) hanno sottolineato come la ripresa economica Usa rimanga deludentemente lenta con una disoccupazione troppo elevata.

* Il greggio passa di mano sulle piazze asiatiche sopra gli 80 dollari al barile, vicino ai massimi di sette settimane, sulla scia di dati migliori della attese per il settore manifatturiero cinese. Intorno alle 7,30 il contratto a novembre sul Nymex è in rialzo di 43 cent a 80,40 dollari, la stessa scadenza sul Brent sale di 40 cent a 82,71 dollari.

* I Treasury Usa ieri hanno chiuso in leggero calo tra scambi contenuti poichè i dati macro di ieri più forti delle attese hanno ridotto le aspettative di ulteriori interventi di sostegno da parte della Fed tramite acquisto di bond. Il decennale benchmark ha chiuso a 100-32/32 in calo di 3/32 per un rendimento del 2,512%.

Dati Macroeconomici

Italia

* Markit, Pmi manifatturiero settembre (9,43) - attesa 51,8

* Istat, stima occupati e disoccupati agosto (10,00) - attesa 8,4%

* Tesoro, atteso fabbisogno statale settembre

Francia

* Markit, Pmi manifatturiero settembre (9,48) - attesa 55,4

Germania

* Vendite al dettaglio agosto (8,00) - attesa 0,4% m/m; 3,5% a/a

* Pmi manifatturiero settembre (9,53) - attesa 55,3

Gran Bretagna

* Cips, Pmi manifatturiero settembre (10,28) - attesa 10,0

Grecia

* Pmi manifatturiero settembre (10,00)

Spagna

* Pmi manifatturiero settembre (9,13) - attesa 50,5

Zona Euro

* Markit, Pmi manifatturiero settembre (9,58) - attesa 53,6

* Eurostat, disoccupati agosto (11,00)

Usa

* Core Pce agosto (14,30) - attesa 0,1% m/m

* Consumi reali agosto (14,30)

* Redditi personali agosto (14,30) - attesa 0,3%

* Dato finale indica fiducia consumatori Università Michigan settembre (15,55) - attesa 67,0

* Ism manifatturiero settembre (16,00) - attesa 54,5

Banche Centrali

Usa

* A Washington prima riunione "Financial Stability Oversight Council" con Geithner, Bernanke, Shapiro.

* A New York intervento Dudley, Fed (14,30)

* A Vancouver intervento Fisher, Fed Dallas, su globalizzazione, ripresa economica e politica monetaria (22,00)

Zona Euro

* A Dublino banca centrale pubblica bollettino trimestrale (12,00)

* A Lisbona intervento Constancio a convegno OPCE (18,30).

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below