10 settembre 2010 / 05:41 / 7 anni fa

MONETARIO - Cosa succede oggi venerdì 10 settembre

* Sul fronte del primario mercato impegnato stamane con le aste a brevissimo - Bot a tre mesi e annuali per un totale di 10,3 miliardi. Gli operatori ieri vedevano per il Bot trimestrale un buon interesse soprattutto da parte delle tesoriere a causa della scadenza giusto a cavallo della fine dell'anno, mentre il Bot a un anno potrebbe vedere l'interesse anche di una parte della clientela retail che si era allontanata per via di rendimenti troppo bassi. Ieri sul greymarket quest'ultimo offriva un rendimento di 1,45%, mentre il tre mesi rendeva circa 0,70/75%

* Dal punto di vista macro, l'attenzione va ai dati sulla produzione industriale e ai dettagli del Pil del secondo trimestre. Per quest'ultimo, la cui prima stima è di +0,4% su base congiunturale, va verificato nel breakdown che parte hanno abbiano gli investimenti che potrebbero ancora beneficiare degli incentivi della Tremonti Ter, l'export che potrebbe aver trovato forza dalla Germania e le scorte. Da osservare inoltre l'andamento dei consumi privati, probabilmente invece ancora deboli. La produzione industriale, vista anch'essa beneficiata dalle esportazioni, è attesa continuare la crescita in luglio per il settimo mese di fila, con una lettura a +0,5%, poco lontana dal +0,6% di giugno. Anche la Francia renderà noto lo stesso dato, con attese di un +0,7% su trimestre.

* L'istituto di ricerca Ref presenta il nuoovo quadro macro sulle stime a Perugia in occasione del meeting annuale di Confesercenti.

* A Parigi il commissario Ue per i servizi finanziari Barnier; ha destato attenzione un articolo del 'Wall Street Journal' di qualche giorno fa secondo cui gli stress test bancari dello scorso luglio non terrebbero conto di alcuni dettagli e sarebbero poco veritieri

* I conti con l'estero cinesi relativi ad agosto mostrano un saldo positivo pari a 20 miliardi di dollari, inferiore ai 27,1 miliardi delle attese, con un aumento tendenziale di 34,4% delle esportazioni e di 35,2% delle importazioni contro attese pari rispettivamente a +35% e +26,1%

* La crescita del prodotto interno lordo giapponese del secondo trimestre è stata rivista al tasso congiunturale di 0,4% rispetto allo 0,1% della lettura preliminare, perfettamente in linea alle attese Reuters. Il tasso annualizzato passa così a 1,5% da 0,4%.

* Sempre in Giappone, dai verbali dell'ultima riunione di politica monetaria della banca centrale emerge come molti consiglieri siano preoccupati della ricaduta sulle esportazioni del recente apprezzamento del cambio. Tokyo si aspetta che Banca del Giappone adotti ulteriori provvedimenti per superare la fase di deflazione

* Negli ultimi scambi sulla piazza asiatica i derivati sul greggio mostrano un rialzo di oltre mezza figura, tornando ad avvicinarsi alla soglia dei 75 dollari dopo la perdita che ha portato Enbridge alla chiusura del primo gasdotto che fornisce petrolio canadese alle raffinerie del Midwest. Intorno alle 7,30 il derivato Nymex a ottobre risale di 56 centesimi da ieri sera a 74,81 dollari il barile, dopo un intervallo tra 74,37 e 74,97 dollari

* Finale di seduta in ribasso per i governativi Usa, colpiti dalla lettura migliore delle attese dei dati macro relativi alla bilancia commerciale e ai disoccupati settimanali. Aumenta la tendenza ribassista dell'obbligazionario la tiepida accoglienza dell'ultima asta di nuova carta trentennale. Il benchmark a dieci anni termina con una flessione di 27/32 per un tasso a 2,76% da 2,66% mercoledì sera

DATI MACROECONOMICI

ITALIA

* Istat, produzione industriale luglio (10,00) - attesa 0,5% m/m; 5,8% a/a

* Istat, Pil 2° trimestre (11,00) - attesa 0,4% t/t; 1,1% a/a

FRANCIA

* Produzione industriale luglio (8,45) - attesa 0,7% m/m

* Ocse, leading indicator luglio (12,00)

GRAN BRETAGNA

* Prezzi produzione luglio (10,30) - attesa 0,1% m/m; 4,6% a/a

GRECIA

* Disoccupati giugno (11,00)

SPAGNA

* Prezzi al consumo agosto (9,00) - attesa dato nazionale 0,3% m/m; 1,8% a/a; dato armonizzato 0,3% m/m; 1,8% a/a

USA

* Scorte all'ingrosso luglio (16,00) - attesa 0,4%

* Vendite all'ingrosso luglio (16,00) - attesa 0,3%

CINA

* Bilancia commerciale agosto - attesa 27,1 miliardi

ASTE DI TITOLI DI STATO ITALIA

* Tesoro, asta 3,5 mld Bot a 3 mesi (91 gg) e 7,0 mld Bot a 12 mesi (365 gg)

BANCHE CENTRALI

ZONA EURO

* A Kiel (Germania) intervento Stark

* A Parigi intervento Barnier, commissario Ue Servizi Finanziari "Europa 2020 e Francia".

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below