Immobili, compravendite +2,3% in trim1, mutui +13,7% - Istat

mercoledì 8 settembre 2010 11:14
 

ROMA, 8 settembre (Reuters) - Nei primi tre mesi dell'anno le compravendite immobiliari sono state pari a 190.728, in aumento del 2,3% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

Lo rende noto l'Istat, spiegando che il fenomeno mostra per la prima volta variazioni tendenziali positive dopo una fase di discesa iniziata nel 2007.

"È comunque importante sottolineare che il primo trimestre 2009 era stato contrassegnato dalla maggiore contrazione delle compravendite avvenuta negli ultimi anni (-16,1%), per cui l'inversione di tendenza osservata nei primi tre mesi del 2010 ancora non riporta il volume delle transazioni ai valori precedenti la caduta", sottolinea l'Istat.

Il 93,2% delle convenzioni stipulate nel periodo considerato (177.680) riguarda immobili ad uso abitazione ed accessori, il 6,1% (11.611) unità immobiliari ad uso economico.

Il numero totale dei mutui è aumentato nel primo trimestre del 13,7% rispetto al primo trimestre 2009, continuando così la fase di ripresa tendenziale del fenomeno iniziata negli ultimi tre mesi dello scorso anno, "comunque insufficiente a recuperare i livelli antecedenti la discesa".