Francia, governo taglia stima crescita 2011 a 2% da 2,5%

venerdì 20 agosto 2010 14:52
 

BREGANCON (FRANCIA), 20 agosto (Reuters) - Il governo francese ha tagliato le stime di crescita economica 2011 al 2% dal 2,5%.

"Nel 2010 verrà raggiunta o superata una crescita dell'1,4%. Ciò permette, in linea con le previsioni Ocse, di stimare una crescita del 2% per il 2011" recita una nota dell'Eliseo seguita all'incontro tra il presidente Nicolas Sarkozy e alcuni ministri oggi nella sua residenza estiva che aveva a tema il bilancio del prossimo anno.