PUNTO 1 - Italia, fiducia consumatori balza a sorpresa a luglio

venerdì 23 luglio 2010 11:17
 

(Riscrive con dettagli, commenti analisti)

MILANO, 23 luglio (Reuters) - Migliora a sorpresa in luglio la fiducia dei consumatori italiani grazie a giudizi più positivi sulla situazione economica e l'indice elaborato da Isae sale a 105,6 da 104,5 (rivisto) di giugno, superando anche la più ottimista tra le previsioni degli analisti.

Gli economisti accolgono il dato come positivo, specie alla luce del fatto che il morale dei consumatori avrebbe potuto risentire negativamente del dibattito sulla manovra di bilancio e degli strascichi della crisi del debito dell'area euro, ma restano estremamente cauti sulle implicazioni per la spesa.

Il dato "è incoraggiante, ma non dobbiamo dimenticare che l'indice è ancora ben sotto la media storica, pari a 112", commenta Luigi Speranza, di Bnp Paribas. "In sintesi possiamo dire che si osserva un quadro migliorato rispetto a giugno, ma restiamo su livelli storicamente bassi e non associabili a una significativa ripresa della domanda di consumo".

Dalla stessa indagine Isae, d'altronde, emerge "un quadro sostanzialmente sfavorevole sulla ... situazione personale (dei consumatori) e soprattutto sul mercato dei beni durevoli", si legge in una nota dell'istituto romano.

Al contrario, "il recupero della fiducia, diffuso a tutte le componenti, è particolarmente marcato per il quadro economico generale e le aspettative a breve termine sulla situazione del paese".

Restano elevate le percezioni e le attese sul fronte dei prezzi. I giudizi si mantengono sul livello più alto dell'ultimo anno e le previsioni registrano una nuova accelerazione con un saldo in salita a 3 da -9.