MONETARIO - Cosa succede oggi lunedì 28 giugno

lunedì 28 giugno 2010 07:34
 

* Dal lato del primario in arrivo fino a 7 miliardi di euro di nuova carta italiana a tre e dieci anni - la terza tranche del Btp a tre anni giugno 2013 per 2,5/3,5 miliardi e un uguale importo nella settima riapertura del decennale settembre 2020 4%. Nel pomeriggio la riapertura riservata agli specialisti delle aste a breve di venerdì: 900 milioni di Bot a sei mesi e 300 milioni di Ctz 30 aprile 2012

* Duplice l'appuntamento macro sul fronte europeo: dalla Bce verrà comunicato l'andamento dell'offerta di moneta e dei finanziamenti ai privati a maggio, mentre dai Laender federali si attendono le anticipazioni sui prezzi al consumo di giugno insieme alla prima stima sull'indice armonizzato. In arrivo invece dagli Usa i numeri sui consumi e sull'indice 'pce' di maggio insieme all'indicatore nazionale sul settore manifatturiero a cura della Fed di Chicago

* Dal G20 del fine settimana a Toronto, conclusosi con l'impegno a favore di politiche fiscali che "come minimo" dimmezzino il deficit entro il 2013 e stabilizzino o diminuiscano il debito/Pil per il 2016. Nessuna menzione invece sulle norme di vigilanza in materia di banche e istituzioni finanziarie, come eauspicato dal Financial stability board di mari Draghi che organismo da lui presieduto.

A Toronto l'Italia ha raccolto consensi sulle sue posizioni e si è trovata nella parte di chi ha vinto al G20 riuscendo a non far trovare consenso alla proposta di una tassa sulle banche né a quella sulle transazioni finanziarie, così come non è passata nemmeno la proposta di chiedere ai Paesi di attuare più solidi stimoli all'economia.

* Le vendite al dettaglio giapponesi mostrano a maggio una crescita tendenziale di 2,8%, decisamente inferiore al +4,9% di aprile al consensus di +4,6%

* Negli ultimi scambi sulla piazza asiatica i derivati sul greggio passano di mano poco variati dalla chiusura precedente, a una manciata di centesimi da 79 dollari dopo aver toccato il record delle ultimie otto settimane grazie ai timori per la nuova tempesta tropicale Alex arrivata al Golfo del Messico. Poco prima delle 7,30 il futures Nymex ad agosto cede 7 centesimi a 78,79 dollari il barile, dopo una banda di oscillazione tra 78,58 e 79,38.

  Continua...