Per Merkel necessaria modifica trattati Ue, Van Rompuy dissente

giovedì 10 giugno 2010 14:35
 

BERLINO, 10 giugno (Reuters) - Il Cancelliere tedesco Angela Merkel ha detto di essere a favore di un cambiamento dei trattati che regolano i rapporti nell'Unione europea per contrastare la crisi finanziaria e assicurare la stabilità dell'euro.

Parlando in una conferenza stampa congiunta al termine di un incontro con il presidente del consiglio europeo Herman Van Rompuy, il Cancelliere che ha appena approvato un massiccio piano di austerità, ha aggiunto a proposito della Fracia che sarà Parigi a decidere da sola su quali tagli puntare.

"Sono dell'opinione che abbiamo bisogno anche di una modifica dei trattati", ha detto Merkel, sottolineando come questi siano necessari per rendere più sicuro il patto di stabilità.

Per il presidente dell'Ue non sono necessarie comunque nuove istituzioni per raggiungere gli obiettivi di rafforzamento di crescita e competitività, e di risoluzione degli squilibri di quest'ultima.

La priorità, ha spiegato Van Rompuy, è di lavorare all'interno dei trattati esistenti, senza che però che diventi un tabù affrontare l'idea di cambiamenti.