MONETARIO - Cosa succede oggi venerdì 11 giugno

venerdì 11 giugno 2010 07:41
 

* Tremonti e Bini Smaghi attesi a Venezia per il workshop 2010 del Consiglio per le relazione fra Italia e Usa. Passando al fronte interno, sulla manovra 2011/2012 si sono ieri pronunciate Banca d'Italia e Corte dei Conti. Secondo il direttore generale di Via nazionale, ieri in Senato, la manovra potrebbe non centrare l'obiettivo della discesa del deficit a 2,7% del Pil nel 2012 a causa del potenziale effetto recessivo sulla crescita di circa 0,5% l'anno. Anche per la corte dei Conti l'impatto iniziale delle misure correttive sarà recessivo.

* Ieri Trichet ha espresso le seguenti valutazioni: crescita disomogenea tra paesi della zona euro, programma di acquisto bond che per il momento continua e operazioni di finanziamanto a tre mesi a tasso fisso e a rubinetto fino a settembre prossimo. L'intervento di Bini Smaghi di oggi dovrebbe essere sulla stessa linea.

* Sul fronte inflazione si attende il dato finale dei prezzi al consumo francesi di maggio e quelli spagnoli. Ieri le stime dello staff Bce hanno mostrato una revisione al rialzo dell'inflazione per quest'anno e per l'anno venturo. Fra i fattori principali, Trichet ha citato il rialzo dei prezzi dell'energia e nella seconda metà di quest'anno e ha detto che non si possono escludere ulteriori rialzi visto che le tensioni sui prezzi delle materie prime potrebbero persistere.

* Attesa per le aste dei Btp in un contesto di marcato restringimento degli spread dopo i picchi registrati lo scorso martedì. Il Tesoro pone oggi in vendita da 3 a 4 miliardi della prima tranche del Btp 15 giugno 2015, cedola 3% e due titoli off-the-run. Si tratta del Btp febbraio 2017 e del titolo febbraio 2037, per un ammontare complessivo fra i 2 e i 3 miliardi.

* Sempre dal lato del primario, alla luce dell'elevata domanda non soddisfatta sufficientemente soddisfatta nell'asta di ieri, il Tesoro procede al collocamento supplementare del Bot a 12 mesi, 15 giugno 2011, pari al 20% dei 5,5 miliardi offerti ieri. Il collocamento supplementare è riservato agli operatori specialisti in titoli di Stato.   Continua...