Manovra normale in linea con Ue, nessun timore per banche-Abi

giovedì 27 maggio 2010 11:11
 

ROMA, 27 maggio (Reuters) - L'associazione delle banche italiane valuta la manovra da 25 miliardi varata l'altro ieri dal governo come "normale", data la situazione dei conti pubblici e le indicazioni della Commissione Ue.

Lo ha detto Corrado Faissola, presidente dell'Abi, che ha anche escluso che ci siano rischi per il sistema bancario italiano in questa fase di turbolenza dei mercati.

"E' normale, tenuto conto della situazione dei conti pubblici. E' nella linea indicata dalla Commissione europea", ha aggiunto.

A chi poi chiedeva se il sistema bancario italiano sia a rischio, Faissola, ha risposto: "No, in questo contesto no".