Germania, indice Pmi industria tocca record in aprile

lunedì 3 maggio 2010 10:20
 

BERLINO, 3 maggio (Reuters) - Il settore manifattiruero tedesco è cresciuto in aprile al tasso più sostenuto dal 1996, data in cui è iniziata la raccolta di questo tipo di dati.

Lo evidenzia l'indice Markit dei direttori d'acquisto (Pmi) per il settore manifatturiero, che ha mostrato la settima rilevazione mensile consecutiva di crescita: l'indicatore principale è salito nella sua lettura finale a 61,5 punti, dai 60,2 di marzo.

Il dato è risultato leggermente superiore alla prima stima diffusa il mese scorso, di 61,3, già essa superiore alle aspettative di mercato.

Anche il sottoindice relativo alla produzione manifattiruera è salito ai record dal 1996, passando a 66,9 punti dai 64,3 di marzo, sopra la stima fash do 66,8.

"Un sostenuto ritorno della domanda ha dato alle imprese la fiducia necessaria per ridurre gli impegni di breve termine e reagire velocemente alle esigenze di una maggiore produzione" afferma in un comunicato l'economista di Markit Tim Moore.

Le pressioni dal lato dell'offerta e l'incremento dei prezzi delle materie prime hanno contribuito in aprile ad un allungamento dei tempi di consegna, ha spiegato Markit. Le strozzature dell'offerta hanno messo ulteriore pressione al rialzo sui costi di produzione.