Usa, nuovi cantieri marzo a +1,6%, su massimi da novembre 2008

venerdì 16 aprile 2010 14:45
 

WASHINGTON, 16 aprile (Reuters) - Negli Stati Uniti l'apertura di nuovi cantieri è cresciuta a marzo a ritmi superiori alle attese, toccando i massimi da novembre 2008.

I numeri del dipartimento al Commercio mostrano un rialzo dell'1,6% nei nuovi cantieri al tasso annuo destagionalizzato di 626.000 unità. Il dato di febbraio è stato rivisto al rialzo ed evidenzia un aumento dell'1,1%, rispetto al -5,9% precedente.

Gli analisti sentiti da Reuters avevano previsto nuovi cantieri a 610.000 unità il mese scorso.

Il dato di marzo 2010 evidenzia, rispetto a marzo 2009, un aumento del 20,2%.

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Usa, nuovi cantieri marzo a +1,6%, su massimi da novembre 2008 | Notizie | Macroeconomia | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    21,210.57
    -0.38%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,469.55
    -0.38%
  • Euronext 100
    1,028.06
    -0.01%