Usa, balzo vendite dettaglio in marzo grazie ad acquisti veicoli

mercoledì 14 aprile 2010 15:09
 

WASHINGTON, 14 aprile (Reuters) - Le vendite al dettaglio negli Stati Uniti sono cresciute oltre le attese in marzo, grazie all'aumento degli acquisti di veicoli e di una grande varietà di altri beni.

Lo indicano i dati del dipartimento del Commercio, suggerendo un rafforzamento della base manifatturiera dell'economia.

Le vnedite al dettaglio sono balzate dell'1,6% il mese scorso, contro il +0,5%, rivisto al rialzo, di febbraio. Si è trattato del dato più forte dallo scorso novembre. Le previsioni raccolte da Reuters erano per un incremento dell'1,2%.

Gli acquisti di veicoli a motore e di componenti sono saliti del 6,7%, dopo il calo dell'1,9% di febbraio.

Nonostante l'elevata disoccupazione e il difficile accesso al credito i consumatori americani ricominciano a spendere, rafforzando le possibilità che la ripresa continui anche dopo la rimozione degli stimoli governativi e dell'inversione del ciclo delle scorte.

Esclusi i veicoli a motore e i componenti le vendite al dettaglio sono cresciute dello 0,6%, dopo il +1% di febbraio, a fronte di attese, da parte degli economisti, per un incremento dello 0,5%.