Pmi Chicago a 58,8 in marzo da 62,6 febbraio, consensus 61,0

mercoledì 31 marzo 2010 16:03
 

CHICAGO, 31 marzo (Reuters) - L'attività economica nel Midwest americano ha registrato una crescita inferiore alle attese a marzo, secondo la misurazione dell'Institute for Supply Management di Chicago.

L'aggiornamento per il mese che si chiude oggi dice che l'indice Pmi si è fermato a un valore di 58,8 contro un'attesa che lo vedeva raggiungere quota 61,0. Entrambi i valori erano peraltro inferiori al 62,6 segnato a febbraio. Una cifra superiore alla soglia dei 50 punti contraddistingue la fase espansiva dell'economia. Sono in calo, rispetto al mese scorso, quasi tutti i sotto-indici, fra cui quello dei nuovi ordini, quello della produzione e quello dei prezzi. In lieve incremento solo quello sull'occupazione, a 53,1 dal 53,0 di febbraio.

Per una lettura della tabella, cliccare su [ID:nNAT007345].