Usa Pil trim 4 rivisto lievemente al ribasso a +5,6%

venerdì 26 marzo 2010 13:55
 

(notizia in italiano, aggiunge dettagli)

WASHINGTON 26 marzo (Reuters) - La crescita del Pil degli Usa relativa al quarto trimestre è stata rivista al ribasso a +5,6% nella terza lettura, a fronte di stime per +5,9%.

La revisione è stata determinata da quella dei contributi da investimenti delle imprese, spese al consumo e scorte.

La seconda lettura del Pil dell'ultimo trimestre del 2009 indicava una crescita annua del 5,9%, rispetto al +5,7% della prima rilevazione.

Nel terzo trimestre il prodotto interno lordo degli Usa era cresciuto del 2,2%.

Buona parte della ripresa dalla peggiore crisi economica Usa dagli anni '30 è stato guidato dallo stimolo del governo e dalla minore aggressività delle imprese nel ridurre le scorte.

Questo ha sollevato i timori che la crescita potrebbe incepparsi più avanti nell'anno, quando gli stimoli di questi due fattori verranno meno, data l'alta disoccupazione e la modesta crescita delle spese al consumo.

Secondo i dati ufficiali, le spese dei consumatori sono salite dell'1,6% nel quarto trimestre, cifre riviste dal precedente 1,7%.

Più marcata la revisione degli investimenti da parte delle imprese a 5,3% da 6,5%.