MONETARIO - Cosa succede oggi martedì 23 marzo

martedì 23 marzo 2010 07:33
 

* In una seduta povera di spunti macro, il mercato italiano attende questa sera l'annuncio dei titoli di Stato che verranno offerti la prossima settiamana, tra i quali è atteso un nuovo decennale.

Il nuovo decennale dovrebbe avere scadenza settembre 2020 e, guardando il mercato di questi giorni, potrebbe avere una cedola del 4%, contro quella del 4,25% dell'attuale benchmark.

Insieme al decennale è attesa la riapertura del Btp triennale e del Cct 2017. Verranno inoltre annunciati i quantitativi dei Bot semestrali e del Ctz febbario 2012 in asta venerdì.

* Negli scambi finali sulla piazza asiatica i derivati sul greggio passano di mano ben al di sotto della soglia di 82 dollari, erodendo parte del progresso della vigilia a causa dell'apprezzamento del dollaro e in vista del consiglio europeo dedicato al dibattito sulla Grecia. Per quanto concerne i numeri su domanda e offerta, attese più tardi in seduta le statistiche settimanali a cura dell'American Petroleum Institute. Intorno alle 7,30 il futures Nymex a maggio arretra di 25 centesimi a 81,36 dollari il barile, a ridosso dei minimi di seduta

* Finale di seduta in positivo per i titoli del Tesoro Usa, premiati da acquisti rifugio sempre da mettere in relazione ai timori sulla tenuta dei conti pubblici ellenici che rendono più attraenti gli investimenti a basso rischio. Il benchmark a dieci anni termina in recupero di 10/32 per un rendimento di 3,66% da 3,70% di venerdì sera

DATI MACROECONOMICI

FRANCIA

* Fiducia imprese marzo (8,45) - attesa 92,0   Continua...