Usa, richieste settimanali sussidi disuccupazione in lieve calo

giovedì 18 marzo 2010 13:49
 

(Notizia in italiano)

WASHINGTON, 18 marzo (Reuters) - Il numero di americani che hanno fatto richiesta per il sussidio di disoccupazione è calato sostanzialmente in linea con le attese la scorsa settimana, secondo quanto comunicato dal ministero del Lavoro degli Stati Uniti.

Il calo di 5.000 unità ha portato il totale delle richieste de-stagionalizzate a 457.000 la settimana passata. Gli analisti sentiti da Reuters si aspettavano un totale di 455.000, rispetto ai 462.000 della settimana precedente (cifra confermata).

Il 2 aprile verrà pubblicato il documento relativo all'occupazione per l'intero mese di marzo, un evento atteso con interesse dai mercati.

La media mobile delle ultime quattro settimane delle nuove richieste, che lima la volatilità dei dati sulla singola settimana, è scesa di 4.250 unità a 471.250 richieste. I numeri sembrano faticare a scendere dai livelli attuali, dopo il rapido calo della seconda metà dello scorso anno, indicando che qualsiasi miglioramento nel mercato del lavoro non potrà che essere graduale.

Gli analisti sostengono che sia il numero settimanale, sia la media mobile, debbano scendere sotto la soglia delle 450.000 unità perché segnalino una crescita sostenibile nell'occupazione privata. Dall'inizio della recessione, nel dicembre 2007, l'economia Usa ha perso 8,4 milioni di posti di lavoro.

Per una visione dettagliata dei dati, cliccare su [ID:nOAT004539].