Sciopero Cgil è stato un flop, adesioni PA sotto 10% -Brunetta

venerdì 12 marzo 2010 15:31
 

CERNOBBIO, 12 marzo (Reuters) - Lo sciopero generale indetto dalla Cgil sui temi del lavoro, fisco e immigrazione, è stato un flop e nella pubblica amministrazione ha aderito meno del 10% dei dipendenti.

Lo ha detto il ministro della Funzione Pubblica, Renato Brunetta, a margine del forum della Confcommercio a Cernobbio.

"E' uno sciopero generale che si è trasformato in un flop. Nella pubblica amministrazione siamo sotto il 10% della partecipazione dei dipendenti pubblici e solo un iscritto alla Cgil su tre ha scioperato", ha detto Brunetta.

A chi gli chiedeva un commento sulle dichiarazioni del leader della Cgil Guglielmo Epifani, secondo cui il paese "ha le pezze", Brunetta ha risposto che Epifani "è un disco rotto".

"E' il quinto o forse il sesto sciopero generale della Cgil. Che la Cgil risponda ai periodi difficili con scioperi generali mi sembra di una banalità infinita e di un masochismo e di un 'tafazzismo' assoluti; Epifani è 'tafazzista'", ha proseguito il ministro.