Germania, per settore servizi crescita più lenta da novembre-Pmi

mercoledì 3 marzo 2010 10:24
 

BERLINO, 3 marzo (Reuters) - Il settore servizi in Germania è cresciuto in febbraio al ritmo più lento da tre mesi. Solo marginale è risultato il migliormaneto del volume di nuove attività, a causa delle difficoltà complessive dell'economia.

Lo rivela il sondaggio Markit, il cui indice dei direttori d'acquisto Pmi è sceso, nella sua lettura finale relativa a febbraio, a 51,9 punti, il livello più basso da novembre. Si tratta di un valore leggermente superiore alle previsioni, fissate a 51,7 (una quindicina di giorni fa), ma comunque peggiorativo rispetto alla prima lettura dell'indice di 52,2.

Il sottoindice delle nuove attività, che segnala l'andamento complessivo del comparto previsto per i prossimi mesi, è risultato a 50,8, per il terzo mese consecutivo sopra la soglia dei 50 punti che marca la differenza tra crescita e contrazione. Ma, anche qui, si tratta di un dato peggiorativo rispetto alla prima lettura di 51,5.

L'espansione del settore servizi rimane dunque marginale secondo Markit, che spiega che quel poco di crescita che c'è arriva dal comparto finanziario.

Ne emerge un quadro di ripresa fiacca per la Germania, dove un manifatturiero più robusto maschera le debolezze del settore servizi.