Zona euro,leading economic index gennaio +0,8% -Conference Board

venerdì 26 febbraio 2010 10:58
 

BRUXELLES, 26 febbraio (Reuters) - Il Leading economic index (Lei) per la zona euro è salito a gennaio dello 0,8% a 107,4 dopo il +0,9% di dicembre, nonostante il tasso di crescita sui sei mesi abbia subito un rallentamento.

"La moderazione della tendenza rialzista segnalata dal Lei della zona euro suggerisce che difficilmente la ripresa prenderà vigore nel 2010. A differenza di quanto accade negli Stati Uniti, inoltre, le attuali condizioni economiche del blocco Uem si sono indebolite", commenta Jean-Claude Manini, senior economist per l'Europa del Conference Board, l'istituto che ogni mese mette a punto l'indice.

Da marzo 2009 il Lei è salito del 12,5%, mentre il Coincident Economic Index (Cei) della zona euro, che misura l'attività economica corrente, è diminuito dello 0,1% a gennaio a 101 secondo le stime preliminari.