Zona euro, Pmi flash industria febbraio sopra attese

venerdì 19 febbraio 2010 10:31
 

LONDRA, 19 febbraio (Reuters) - L'industria della zona euro ha avuto in febbraio il miglior mese degli ultimi due anni e mezzo, ma il comparto dei servizi è cresciuto meno di quanto ci si aspettasse, rivela l'aggiornamento mensile dell'indice Pmi di Markit.

Il Pmi servizi per l'area della moneta unica è sceso a febbraio a 52,0 dal 52,5 del mese scorso. Si tratta del sesto mese consecutivo in cui l'indice dei servizi si attesta sopra quota 50, lo spartiacque fra la contrazione e l'espansione economica, ma è un valore inferiore a quello atteso dagli analisti sentiti da Reuters, che lo vedevano a 52,5 in linea con gennaio.

Per contro l'industria nella zona euro ha messo a segno un'accelerazione imprevista, toccando un valore di 54,1 contro il 52,4 di gennaio e superando di slancio le previsioni di 52,6. Si tratta del valore più alto dall'agosto 2007.

"Una fiammata nell'attività manifatturiera, alimentata dall'export e dalla ricostituzione delle scorte, sembra aver compensato un preoccupante rallentamento nella crescita, già di per sé stentata, dei servizi", ha commentato Chris Williamson di Markit. "Dunque la ripresa continua ma in modo non equilibrato e non cancella le preoccupazioni circa la sua sostenibilità".