11 febbraio 2010 / 06:45 / tra 8 anni

MONETARIO - Cosa succede oggi giovedì 11 febbraio

* A Bruxelles riunione straordinaria del Consiglio europeo sui temi economici. Si prevede che il tema della Grecia domini l‘incontro. Dopo la videoconferneza di ieri dei ministri finanziari della zona euro, potrebbe arrivare oggi una comunicazione ufficiale sul piano europeo di sostegno ad Atene. Il presidente dell‘Eurogruppo Juncker ha detto che presenterà al summit Ue il piano elaborato dai ministri finanziari della zona euro mentre, secondo fonti di stampa, Francia e Germania presenteranno misure concrete per scongiurare il default della Grecia.

* Tra i dati economici della giornata si segnala la prima rilevazione sul pil spagnolo del quarto trimestre. Le stime sono per una contrazione dello 0,1% congiunturale (-3% tendenziale), dopo il -0,3% (-4%) del terzo trimestre. In dicembre il governo di Madrid aveva comunicato di aspettarsi per il quarto trimestre una crescita piatta o lievemente negativa.

* Dagli Usa arriva invece l‘indicazione settimanale sui nuovi sussidi di disoccupazione: si stima una riduzione a 465.000 unità dalle 480.000 della settimana precedente. Ieri Bernanke ha rivelato i dettagli del piano della banca centrale per ritirare dal sistema la liquidità in eccesso, precisando però che l‘elevato tasso di disoccupazione e la debolezza dell‘inflazione permetteranno al costo del denaro di restare ancora a lungo su livelli molto bassi.

* Per quel che riguarda i titoli di Stato, la Gran Bretagna mette in asta Gilt indicizzati 2022, cedola 1,875%, per 900 milioni di sterline. In Usa invece asta di governativi trentennali.

* Sul fronte banche centrali, atteso il bollettino mensile Bce di febbraio. Nel numero di gennaio Francoforete aveva parlato di pressioni inflazionistiche che rimarranno limitate nel medio termine e di una ripresa moderata e non uniforme nel 2010, all‘interno dell‘area euro.

Oggi arriva anche l‘annuncio della Banca centrale svedese: previsti tassi invariati allo 0,25%, il minimo storico. Non c’è però accordo tra gli economisti sui tempi di un futuro intervento di restrizione della politica monetaria.

* L‘inflazione cinese è inaspettatamente rallentata il mese scorso all‘1,5% su anno, dal +1,9% di dicembre, su attese a +2%.

* Il tasso di disoccupazione australiano è sceso a gennaio ai minimi di 11 mesi, al 5,3%, dando nuovo vigore alle speculazioni su un vicino ritocco al rialzo dei tassi.

* Mercati chiusi oggi per festività in Giappone e a Taiwan.

* Il greggio Usa tenta un debole rialzo sulle piazze asiatiche, incoraggiato dalle previsioni Eia sulla crescita della domanda di greggio e dall‘attesa di un piano di salvataggio per la Grecia. L‘Eia ieri ha previsto un aumento della domanda mondiale a 1,2 milioni di barili al giorno nel 2010 rispetto all‘anno scorso, migliorando le precedenti stime di 120.000 barili al giorno. Intorno alle 7,30 il contratto a marzo sul Nymex sale di 22 cent a 74,74 barili, quello sul Brent di 11 cent a 72,65.

* Deciso calo per il reddito fisso americano. Nella chiusura newyorkese il benchmark a due anni ha perso 3/32 con tasso allo 0,879%, il 10 anni 13/32 al 3,692%, il 30 anni 1*01/32 al 4,640%. Pesano sui titoli le dichiarazioni di Bernanke sulle modalità di una ‘exit strategy’ e l‘accoglienza tiepida dell‘asta del decennale, offerto per 25 miliardi.

DATI MACROECONOMICI

GERMANIA

* Prezzi all‘ingrosso gennaio (8,00)

SPAGNA

* Stima Pil trim 4 (9,00)

USA

* Richiesta nuovi sussidi disoccupazione settimanali (14,30) - attesa 465.000

ASTE DI TITOLI DI STATO GRAN BRETAGNA

* Tesoro, asta 900 milioni sterline Gilt indicizzati 2022, cedola 1,875%

USA

* Tesoro, asta titoli a 30 anni (19,00)

BANCHE CENTRALI

ZONA EURO

* A Francoforte Bce pubblica bollettino mensile (10,00)

SVEZIA

* A Stoccolma banca centrale, termina riunione di politica monetaria; annuncio tassi (9,30).

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below