MONETARIO - Cosa succede oggi martedì 9 febbraio

martedì 9 febbraio 2010 07:36
 

* Trichet ha lasciato prima del previsto Sydney, dove avrebbe dovuto partecipare a un seminario congiunto delle banche centrali della zona euro e dell'area del Pacifico, a causa di una seduta speciale del Consiglio europeo fissata l'11 febbraio.

Nel corso del seminario il general manager della Bank of International Settlements ha sostenuto che le banche dovranno fronteggiare regole più severe su capitale e liquidità, aggiungendo però di avere dubbi sui piani per tassare i grandi istituti o mettere freni alle loro attività.

* Sul tema della situazione fiscale e debitoria di numerose economie europee, ulteriori indicazioni potrebbero emergere nel pomeriggio dalla conferenza telefonica di Fitch Ratings sui rischi nella zona euro, con focus su Grecia, Portogallo e Spagna.

* Dal punto di vista economico si guarderà alla rilevazione finale sull'inflazione tedesca in gennaio, che dovrebbe confermare un rallentamento della dinamica rispetto a dicembre. Per l'indice dei prezzi al consumo è atteso, a livello nazionale, -0,6% m/m e 0,8% a/a; per il dato armonizzato le attese sono per -0,7% m/m e 0,7% a/a.

Dagli Usa in arrivo i dati su scorte e vendite all'ingrosso in dicembre, previsti entrambi in aumento (rispettivamente dello 0,5% e dell'1%), ma di meno rispetto all'incremento del mese precedente.

* Sul fronte dei titoli di Stato l'attenzione va all'annuncio del Tesoro italiano sui quantitativi dell'asta di metà mese di titoli a medio-lungo, in calendario per venerdì 12. Già comunicate le tipologie: Btp a 5 anni (15/04/2015, cedola 3%), Btp a 15 anni (01/03/2025, cedola 5%) e Btp a 15 anni off the run (01/08/2021, cedola 3,75%).   Continua...