Usa, settore manifatturiero cresce oltre le attese in gennaio

lunedì 1 febbraio 2010 16:38
 

NEW YORK, 1 febbraio (Reuters) - Il settore manifatturiero Usa è cresciuto ad un ritmo più veloce rispetto alle attese nel mese di gennaio.

Lo rivela l'Institute for supply management (Ism), il cui indice ha toccato i massimi dall'agosto 2004.

L'Indice Ism sull'attività manifatturiera negli Usa è salito a 58,4 punti in gennaio, dai 54,9 di dicembre. Le previsioni medie degli economisti, raccolte da Reuters, erano fissate a 55,5.

Una lettura dell'indice sotto quota 50 indica contrazione del settore manifatturiero. Al di sopra di tale soglia indica invece espansione.

"Il dato complessivamente è positivo. I nuovi ordinativi sono andati piuttosto bene e questa è una delle componenti principali dell'indice. Meno incoraggiante è la componente occupazione, cresciuta in maniera molto lieve. Certo il peggio è passato in termini di tagli ai posti di lavoro, ma non si può certo dire che sia in atto un miglioramento" commenta Jay Mueller di Wells Capital Management.