PUNTO 1-Italia, fiducia imprese gennaio sale a 83,2, max 19 mesi

giovedì 28 gennaio 2010 11:56
 

(aggiunge ulteriori dettagli e commenti analisti)

MILANO, 28 gennaio (Reuters) - La fiducia delle imprese manifatturiere misurata dall'indice Isae è salita ancora a gennaio, tornando sui valori medi del 2008 e segnando il massimo dal giugno 2008. Lo dice l'istituto in una nota, spiegando che l'indice destagionalizzato è salito a 83,2 da 82,4 di dicembre, sostanzialmente in linea con le attese.

"E' un dato relativamente incoraggiante, perchè conferma l'idea che l'uscita dalla recessione è destinata a continuare", spiega Paolo Pizzoli, analista di Ing.

MIGLIORANO GLI ORDINI INTERNI, MA DOMANDA RESTA DEBOLE

Il miglioramento dell'indice è stato trascinato soprattutto dal miglioramento degli ordini interni e dalla riduzione delle giacenze dei prodotti finiti.

"Sono segnali positivi perchè i dati Istat sugli ordini effettivi avevano finora indicato un recupero trascinato dalla domanda estera. E' quindi importante avere un segnale di ripresa della domanda interna. Anche la riduzione delle giacenze fa ben sperare, perchè implica la necessità di aumentare la produzione per soddisfare la domanda crescente" spiega l'analista di Ing, anche se sottolinea che nel complesso la domanda rimane debole.

Secondo il sondaggio Isae a gennaio la domanda complessiva è migliorata (a -39 da -41) grazie al recupero degli ordini interni (a -37 da -40), che ha controbilanciato il nuovo calo di quelli esteri (a -44 da -41). In diminuzione le scorte di magazzino a -5 dal precedente -2.   Continua...