Fmi, crescita globale supererà il 3% nel 2010 - Strauss-Khan

mercoledì 20 gennaio 2010 08:53
 

HONG KONG, 20 gennaio (Reuters) - L'economia globale si sta riprendendo con più forza del previsto e il tasso di crescita del 2010 sarà probabilmente superiore alla stima del 3%, ha detto oggi Dominique Strauss-Kahn, numero uno del Fondo Monetario Internazionale, all'Asian Financial Forum.

La ripresa però, ha aggiunto, è a macchia di leopardo e le diverse aree geografiche si muovono con ritmi differenti. Se infatti la ripresa per le economie più avanzate resterà probabilmente pigra e legata al sostegno dei governi, le prospettive per le economie emergenti sono considerevolmente migliori.

Secondo Strauss-Kahn il rilancio dell'economia è guidato dall'Asia grazie, tra l'altro, alla ripresa della domanda interna. Per il 2010 si aspetta che la regione, escluso il Giappone, superi una crescita del 7%. "Questo significa che le economie emergenti saranno in grado di uscire dalle misure anticrisi prima delle economie avanzate, con una stretta monetaria che in generale precederà una stretta fiscale", ha proseguito.

A proposito del sistema finanziario globale, Strauss-Kahn ha sottolineato la necessità di una regolamentazione e una supervisione più stringenti e ha avvertito che esiste il rischio che il momento buono per le riforme possa andare perduto e che il settore torni alle sue vecchie abitudini. "Non si deve permettere che questo accada. Non possiamo tornare al sistema finanziario di ieri".