MONETARIO - Cosa succede oggi martedì 19 gennaio, ore 7,55

martedì 19 gennaio 2010 07:54
 

(aggiunge quarto paragrafo su intervista a viceministro Urso)

* Dal lato macro il dato più atteso nella zona euro è quello dell'indice Zew, alla base del quale c'è il parere di analisti e investitori istituzionali circa le prospettive dell'economia tedesca. Le attese sono per una contrazione a 49,5 in gennaio, dopo il ritorno in territorio espansivo a dicembre, a 50,4.

* Dopo la riconferma ieri sera a capo dell'eurogruppo di Jean-Claude Juncker per altri due anni, oggi i 26 ministri dell'Unione affronteranno nell'Ecofin la questione della Grecia con l'intenzione di chiederle di rivedere l'intero sistema delle proprie statistiche. La richiesta arriva a seguito del rapporto della Commissione europea che ha definito i dati greci su debito e disavanzo inaffidabili e soggetti a condizionamenti politici.

Altro tema di discussione sarà quello della scelta del candidato per la vicepresidenza della Bce in vista della scadenza del mandato a fine maggio di Lucas Papademos.

* Oggi si chiude il periodo di mantenimento della riserva del mercato monetario. Attesa un'operazione fine-tuning della Bce per drenare overnight i fondi in eccesso. Le stime parlano di un ammontare sui 200/250 mld.

  Continua...