Germania, crescita più forte per settore servizi in dicembre

mercoledì 6 gennaio 2010 10:57
 

BERLINO, 6 gennaio (Reuters) - Il settore servizi in Germania è cresciuto al ritmo più sostenuto degli ultimi quattro mesi in dicembre, sostenuto da nuove iniziative di business.

L'indice Markit dei direttori d'acquisto (Pmi) per la Germania è salito a 52,7 punti, dai 51,4 di novembre, consolidandosi ulteriormente sopra quota 50, che fa da spartiacque tra crescita e contrazione del settore. Quella di dicembre è stata la quinta rilevazione consecutiva di crescita.

"Ad ogni modo l'espansione complessiva è stata sostenuta in parte dallo smaltimento degli arretrati delle aziende, visto che il flusso di nuovo lavoro è rimasto sostanzialmente immutato dal mese precedente" scrive Markit in un comunicato.

L'economia tedesca, la maggiore della zona euro, è uscita dalla recessione nel secondo trimestre del 2009, mentre nel terzo si è registrato un rafforzamento della crescita, col Pil salito dello 0,7% sui tre mesi precendeti.

Tuttavia, nel tradizionale discorso di Capodanno, il cancelliere Angel Merkel ha avvertito che la situazione economica tedesca potrebbe subire un peggioramento quest'anno, prima di tornare a migliorare.

L'indice composito Pmi per il settore privato è salito a 54,3 punti in dicembre, dai 53,6 in novembre, raggiungendo i massimi da maggio 2008. Il sottoindice per le nuove commesse è passato a 50,2 punti, da 48,1.

"Le indicazioni raccolte suggeriscono che la domanda è stata stimolata soprattutto attraverso sconti di prezzo, visto che le condizioni di fondo dell'economia evidenziano ancora un'avversione del pubblico perl e spese non essenziali", prosegue Markit.