Usa, redditi e spese personali novembre crescono meno di attese

mercoledì 23 dicembre 2009 14:59
 

(versione in italiano dopo tabella in lingua inglese, aggiunge dettagli)

WASHINGTON, 23 dicembre (Reuters) - Nel mese di novembre hanno visto un incremento inferiore alle attese sia i redditi sia le spese delle famiglie Usa, mentre è rimasto invariato l'indice 'pce' sulle spese per i consumi personali a livello 'core' e sui livelli di ottobre il tasso di risparmio.

Le statistiche a cura del dipartimento al Commercio mostrano un progresso di 0,5% - massimo degli ultimi sei mesi - delle spese personali, per cui il consensus ipotizzava un +0,6%, e un incremento dei redditi pari a 0,4% - massimo da contro il +0,5% delle attese.

A ottobre le spese delle famiglie Usa sono cresciute al ritmo di 0,6%, rivisto dal precedente 0,7%, mentre l'espansione dei redditi è stata di 0,3%, rivisto da 0,2% della prima lettura.

A perimetro 'core' l'indice 'pce' di novembre ha visto una variazione nulla contro il +0,1% delle attese e dopo lo 0,2% confermato di ottobre, mentre a livello di indice generale il rialzo di novembre è pari a 0,2% dopo il +0,3% del mese precedente.

Stabile da ottobre a 4,7% il tasso di risparmio.

I dati odierni mostrano il progressivo recupero di fiducia delle famiglie Usa, la cui spesa per i consumi contribuisce per oltre due terzi all'intero prodotto interno lordo.