Usa, Evans (Fed Chicago) vede crescita 3-3,5% in 2010

lunedì 21 dicembre 2009 17:12
 

NEW YORK, 21 dicembre (Reuters) - Il presidente della Fed di Chicago Charles Evans vede per il 2010 una crescita dell'economia degli Usa tra il 3 e il 3,5%, mentre una bassa inflazione darà spazio alla banca centrale per mantenere una politica monetaria accomodante per un periodo lungo.

Il prossimo anno "sarà senz'altro un anno migliore" del 2009, ha detto in un'intervista alla Cnbc.

Tuttavia il banchiere si aspetta che il tasso di disoccupazione salirà di "pochi decimi" nel 2010.

Evans, che è un componente votante del Fomc per quest'anno, ha poi aggiunto che quando parla di periodo lungo si riferisce a quello coperto da tre o quattro meeting del comitato.