Acciaio, output globale novembre +24,2% su anno, 11 mesi -10,8%

lunedì 21 dicembre 2009 12:18
 

LONDRA, 21 dicembre (Reuters) - La produzione di acciaio a livello globale a novembre è cresciuta anno su anno per il terzo mese consecutivo, dice la World Steel Association.

I 107,5 milioni di tonnellate prodotti nel mese rappresentano un aumento pari al 24,2% sul novembre dello scorso anno, ma evidenziano un calo rispetto ai 113,4 milioni di ottobre.

Sono in calo anche i volumi relativi ai primi 11 mesi del 2009, fermi a -10,8% sul gennaio-novembre 2008 a causa dei tagli massicci alla produzione operati nei primi mesi dell'anno.

Negli ultimi tre mesi, spiega l'associazione che rappresenta l'85% dell'output mondiale di acciaio, si è osservata una ripresa degli ordini che ha permesso la rimessa in opera di capacità produttiva inutilizzata. Il tasso di utilizzo della capacità a novembre è stato pari al 75%, molto al di sopra del 60% registrato al picco della crisi ma inferiore al 76,9% di ottobre.

Il ruolo trainante nei confronti del mercato è esercitato dalla Cina, primo produttore e consumatore mondiale del metallo, che vede aumenti del 37,4% a novembre e del 12,1% nei primi 11 mesi del 2009, rispetto ai periodi equivalenti dello scorso anno.

L'industria dell'acciaio sta uscendo da una delle peggiori recessioni della propria storia. I prezzi e la produzione sono in aumento, ma gli analisti giudicano la ripresa ancora fragile.