Confcommercio vede Pil 2010 a 1%, 2011 1,1%, consumi in ripresa

venerdì 18 dicembre 2009 12:17
 

ROMA, 18 dicembre (Reuters) - I segnali positivi della parte finale del 2009 hanno spinto al rialzo le previsioni su Pil e consumi di Confcommercio.

L'ufficio studi dell'associazione ha migliorato le stime e ora vede una crescita del Pil 2010 all'1% dal precedente 0,7% e per il 2011 all'1,1% dallo 0,9% finora previsto.

Positivi anche i segnali di ripresa della domanda per consumi delle famiglie che, dopo essere tornata a crescere già nel secondo trimestre del 2009 (+0,1% rispetto al primo trimestre dell'anno), nel terzo trimestre ha confermato l'uscita dalla recessione (+0,4% rispetto al secondo trimestre).

Ora Confcommercio vede per il 2010 una crescita dei consumi dello 0,7% e per il 2011 dell'1,1%.

Sempre in tema dei consumi, la distribuzione della spesa per gli acquisti di Natale vedrà in crescita gli alimentari (+3% rispetto a Natale 2008) e l'utensileria per la casa e ferramenta (+1,8%), mentre i cali più sensibili si registreranno per i libri (-2,6%) e prodotti di profumeria (-2,2%).