Crisi, dimensione non definita, c'è preoccupazione - Berlusconi

venerdì 13 febbraio 2009 11:57
 

ROMA, 13 febbraio (Reuters) - La crisi finanziaria internazionale ha una dimensione non ancora chiara e questo preoccupa.

Lo ha detto il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, illustrando stamani a Palazzo Chigi l'accordo raggiunto con le regioni sugli ammortizzatori sociali.

Parlando dei problemi dell'occupazione che hanno reso necessario lo stanziamento da 8 miliardi per gli ammortizzatori, Berlusconi ha detto che tale situazione è generata dalla "crisi che ha una dimensione non ancora del tutto definita alla quale dobbiamo guardare con preoccupazione".