MONETARIO - Cosa succede oggi lunedì 17 agosto

lunedì 17 agosto 2009 07:37
 

* Fra i pochi dati macro in agenda oggi, quelli relativi al commercio estero della zona euro in giugno. Le attese sono per un rialzo a 3 miliardi a fronte di 1,9 mld di maggio. La forchetta delle stime è stata piuttosto ampia, con un massimo di 5,5 mld a un minimo di 1 mld.

* In un'intervista a un quotidiano tedesco che verrà pubblicata oggi, il consigliere Bce Weber, che è anche governatore della Bundesbank, ha detto che l'economia della Germania ha toccato il fondo, ma che la crisi finanziaria potrebbe non essere ancora finita.

* L'ex premier Giuliano Amato, in un'intervista al Messaggero, afferma la necessità di una 'politica nuova delle entrate' e ipotizza di procedere a una forte riduzione dell'Irpef compensandola con un'imposta sulle proprietà o sui consumi.

* L'economia giapponese nel secondo trimestre è cresciuta dello 0,9% grazie ai piani di stimolo governativi e all'aumento delle esportazioni, mettendo fine a quattro trimestri consecutivi in contrazione. Le attese erano per una crescita dell'1% su trimestre. Il ministro dell'economia Hayashi ha commentato i dati sostenendo che la situazione è ancora grave, ma che l'economia nipponica è vista in ripresa.

* Il greggio passa di mano a meno di 67 dollari al barile, con la debolezza dei dati americani della settimana scorsa che ha oscurato le speranze per una vicina ripresa globale, incalzando gli investitori a realizzare i profitti. Intorno alle 7,30 il contratto a settembre sul Nymex CLc1 cede 74 centesimi a 66,78 dollari al barile, la scadenza a ottobre sul Brent inglese LCOc1 perde 48 centesimi a 70,96 dollari.

DATI MACROECONOMICI   Continua...