Usa, fiducia consumatori migliora poco meno di attese a giugno

venerdì 12 giugno 2009 16:05
 

NEW YORK, 12 giugno (Reuters) - Il morale dei consumatori Usa appare lievemente migliorato a giugno, per quanto a ritmo inferiore rispetto alle scommesse dei mercati finanziari.

A cura di Reuters e Università del Michigan, l'indagine congiunturale preliminare su giugno risale a 69,0 dal 68,7 finale di maggio, da confrontare con la mediana delle attese che ne ipotizzava più significativo recupero a 69,5.

Il risultato è inoltre il nuovo record positivo da settembre scorso, data del crack Lehman, quando l'indice valeva 70,3.

Tra le singole componenti dell'indice generale quella relativa alle condizioni attuali accelera a 74,5 dal 67,7 del mese scorso, mentre quella che misura le aspettative peggiora a 65,4 dal 69,4 di maggio.