Usa, prezzi import maggio salgono dell'1,3% grazie a petrolio

venerdì 12 giugno 2009 14:41
 

NEW YORK, 12 giugno (Reuters) - I prezzi all'importazione negli Stati Uniti sono cresciuti dell'1,3% a maggio secondo le stime del Dipartimento del Lavoro, ma il rialzo è stato alimentato in particolare dal prezzo del petrolio (+8,3%), il quarto consecutivo dal minimo di gennaio.

L'aumento è in linea con il consensus degli analisti e si confronta con l'incremento, rivisto, dell'1,1% di aprile.

Contestualmente i prezzi all'esportazione hanno registrato una crescita dello 0,6% a maggio, aumentando più del consensus di +0,4% rispetto all'incremento, rivisto, dello 0,5% di aprile.

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Usa, prezzi import maggio salgono dell'1,3% grazie a petrolio | Notizie | Macroeconomia | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,930.26
    -0.67%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,165.83
    -0.58%
  • Euronext 100
    1,017.27
    -0.03%