Pubblicità, investimenti primo quadrimestre -18% - Nielsen

venerdì 12 giugno 2009 15:31
 

MILANO, 12 giugno (Reuters) - La raccolta pubblicitaria in Italia nel primo quadrimestre 2009 è calata del 18% rispetto al periodo equivalente del 2008, rivela un'analisi di Nielsen Media Research.

Il valore complessivo degli investimenti pubblicitari da gennaio ad aprile ammonta a 2.860 milioni di euro.

La raccolta televisiva, inclusi sia i canali generalisti che quelli satellitari, ha registrato una diminuzione del 15,3%.

Peggiore il risultato per la stampa, che perde nei primi quattro mesi il 25,6%. I quotidiani a pagamento (-22,7%) perdono meno dei quotidiani free press (-29%) e dei periodici (-29,5%).

Per questi ultimi, l'abbigliamento cede il 29,2%, la cura della persona il 27,6% e l'abitazione il 26,8%.

Tra i quotidiani a pagamento, i cali maggiori riguardano auto (-36,6%) e abbigliamento (-31,5%), mentre cresce dell'8,4% il settore abitazione, grazie soprattutto all'andamento di febbraio e marzo.

In calo nel quadrimestre anche radio (-19,2%), affissioni (-33,4%), cinema (-21,9%), cards (-27,2%) e direct mail (-17,4%).

Internet si conferma un'eccezione rispetto al trend generale del mercato: l'investimento complessivo supera i 188 milioni nel quadrimestre e cresce del 6,7%. Aumenta anche il segmento "out of home tv", che comprende le tv di aeroporti e metropolitana (+10,7%).